SanPietroburgo.it s.r.l. - Via San Senatore n. 2 - 20122 Milano - Tel: 02-867211 / 02-84256650 - Fax: 02-700434094

ORARI APERTURA: lunedi/venerdi 9 - 18:00 orario continuato

Home       Chi Siamo      Newsletter      Offerte       Area Downloads       Scarica il catalogo       Contatti

Tour individuali in hotel
Tour di gruppo in hotel
Viaggi in Camper
Viaggi a Samarcanda
Crociere Fluviali in Russia
Viaggi in moto
Transiberiana
Viaggi di Nozze in Russia
Viaggi in Cina
  Tour Georgia e Armenia
Viaggi di istruzione
Studiare Russo
  Visti per la Russia
  Altri visti
  Voli per la Russia
  Prenotazione Hotel
  Appartamenti
  Treni russi
  Vendita immobili
  Notti Bianche
  Hermitage
  Rivoluzione russa 1917-2017
  Auto d'epoca
  Anello d'Oro
  Cultura
  Vivere SPB
  Foto Gallery
  Saintpetersbourg.net
  Salento Viaggi Vacanze
  Appartamenti Otranto
  Scambio link




Da 1190 euro

valida fino al

11/01/2019

Da 1090 euro

valida fino al

11/01/2019

Da 1440 euro

valida fino al 11/01/2019

Da 1590 euro

valida fino al 11/01/2019

Da 1090 euro

valida fino al

11/01/2019

   Da 1090 euro

valida fino al

11/01/2019

   Da 1090 euro

valida fino al

11/01/2019

1440 euro

valida fino al

11/01/2019

1590 euro

valida fino al

11/01/2019

1190 euro

fino al 11/01/2019

1090 euro

fino al 11/01/2019

890 euro - tutto compreso!

offerta tutto compreso

fino al 11/01/2019

1090 euro

fino al 11/01/2019

890 euro - tutto compreso!

offerta tutto compreso

fino al 11/01/2019

Scopri tutte le nostre offerte del mese!


Viaggi in Georgia ed Armenia
Presentazione Georgia Tbilisi Armenia Yerevan
Città della Georgia Città dell'Armenia Folklore Fotogallery Contatti
Viaggi Armenia & Georgia Tour 12 giorni /11 notti Week end in Georgia Armenia Classica Offerte e Promozioni
   

GEORGIA
Storia
La Georgia è un paese dell’ex Unione Sovietica ancora poco conosciuto ma ricco di storia e dall’affascinante cultura. La maggior parte delle persone ricordano la Georgia come il paese che ha dato i natali a Stalin, il grande dittatore sovietico.
La denominazione europea “Georgia” sembra derivi dal greco “georg” che significa “agricoltura”. Secondo altre ipotesi, il nome richiamerebbe san Giorgio, che è anche il protettore del Paese. Infatti nel Medioevo sul territorio della Georgia erano presenti circa trecento sessantacinque chiese dedicate al santo.
I russi hanno sempre chiamato, e chiamano tuttora la Georgia, “Grusia”. Questo termine deriva dall’arabo-persiano e significherebbe “lupo”. E’ importante, comunque, sapere che i georgiani chiamano il loro Paese “Sakartvelo”, dal nome di un antico re, Kartlos, che è considerato il capostipite del popolo georgiano.
Il territorio dell’attuale Georgia era occupato sin dall’età della pietra dall’homo erectus georgicus, una prima forma di ominide, ritrovato appunto in territorio georgiano. Tra il dodicesimo e l’ottavo secolo avanti Cristo, il territorio dell’attuale Georgia corrispondeva alla Colchide, la regione famosa per il Vello d’Oro. Successivamente, intorno al terzo secolo avanti Cristo, questi territori vennero conquistati e occupati dagli Iberi (da non confondere con le popolazioni antiche dell’attuale Spagna). L’impero degli Iberi venne sconfitto dall’imperatore romano Pompeo, il quale, nel Sessantacinque avanti Cristo invase questi territori. Nei primi anni dopo la nascita di Cristo si instaurò il regno del re Kartlos che è considerato il fondatore del popolo georgiano. I suoi territori divennero una provincia orientale dell’impero romano.
Nel Trecento Trentasette dopo Cristo, la Georgia dichiarò il Cristianesimo come propria religione di Stato, dopo che la vicina Armenia aveva adottato il cristianesimo già da diversi secoli. Nel Seicentootto avvenne la separazone dalla chiesa armena. Tra il Seicento e l’anno Mille, la Georgia fu sotto il dominio arabo. Bagrat Terzo nel Mille Ventuno conquistò il potere in Georgia. Il periodo di regno della sua dinastia, quella appunto dei Bagratidi, corrispose a un periodo di grande sviluppo per il Paese, soprattutto da un punto di vista culturale. La dinastia dei Bagratidi governò in Georgia per circa duecento anni, nonostante ripetuti attacchi e invasioni ad opera dei turchi selgiuchidi. Nel Mille Duecento Ventitrè il re venne deposto e la Georgia fu invasa dalle truppe mongole. Cominciò così un periodo di grande instabilità politica, dovuto soprattutto alle ripetute invasioni ad opera dei popoli vicini, soprattutto arabi, turchi e persiani. Uno degli anni più importanti nella storia georgiana è senza dubbio il Mille Settecento Settantaquattro, quando venne firmato un accordo di pace tra l’impero russo e l’impero ottomano in cui venne stabilito che la Georgia veniva liberata dal giogo turco. La Georgia passò sotto l’impero russo all’inizio del Mille Ottocento e cominciò così il periodo di influenza russa che terminerà solo con la disgregazione dell’ Unione Sovietica.
Dopo la fine della prima guerra mondiale, nell’aprile del Mille Novecento Diciotto, la Georgia si proclamò indipendente dalla Russia e stabilì come sua capitale Tbilisi. Tuttavia l’indipendenza non durò a lungo. Infatti, nel febbraio del Mille Novecento Ventuno, i sovietici, guidati da Stalin, che era nato a Gori, in Georgia appunto, riportarono la Georgia sotto il dominio russo.
Dopo la caduta dell’Unione Sovietica, nel Mille Novecento Novantuno, in Georgia fu indetto un referendum per l’indipendenza a cui prese parte il novanta per cento degli aventi diritto al voto. Il risultato del referendum fu ovviamente una netta vittoria dell’indipendenza. Quasi il novantanove per cento votò per l’indipendenza della Georgia. Fu così proclamata la repubblica di Georgia.
Negli anni Duemila la Georgia si è resa protagonista di importanti avvenimenti politici, non solo a livello nazionale ma anche internazionale. Nel Duemila Quattro è stata attuata la cosiddetta “rivoluzione delle rose” dal nome del simbolo della Georgia, la rosa appunto. La rivoluzione è scoppiata in seguito alle elezioni tenutesi nel novembre del Duemila Tre che avevano riconfermato il governo al potere. L’opposizione con a capo Mikhail Shahasvili denunciò brogli e costrinse l’allora presidente, Eduard Shevardnadze, alle dimissioni. Le nuove elezioni decretarono la vittoria di Shahasvili che governò la Georgia per due mandati fino al Duemila Tredici.
Un altro importante anno è Duemila Otto, l’anno del conflitto con l’Ossezia del Sud. Questo scontro tra Russia e Georgia è scoppiato nell’agosto del Duemila Otto in seguito all’avanzata delle truppe georgiane nel territorio dell’Ossezia del Sud. La Georgia, infatti, da sempre ha avuto pretese su questo territorio semi indipendente. La Russia è intervenuta a fianco degli Osseti, i quali più di una volta avevano manifestato la loro volontà di essere annessi alla Russia. Nelle trattative è intervenuto anche l’Onu che ha indetto per quattro giorni il Consiglio di Sicurezza. La Georgia, dichiarando guerra, ha chiesto l’appoggio di Stati Uniti, Svezia e Polonia, che, pur dichiarando il supporto ai georgiani, non sono intervenuti militarmente. L’esercito russo ha occupato diverse città e porti della Georgia. La guerra si è protratta per circa un mese, fino a quando l’8 settembre l’allora presidente russo Medveded ha firmato con Nicolas Sarkozy, allora presidente dell’Unione Europea, un accordo secondo il quale la Russia doveva ritirare l’esercito dai territori georgiani occupati.

Scarica qui in formato WORD il documento completo con le proposte viaggio in Armenia & Georgia 2018


Scarica qui in formato PDF il documento completo con le proposte viaggio in Armenia & Georgia 2018


Home Servizi ON-LINE! Contatti Area Downloads Visti per la russia Viaggi in camper in russia Privacy Condizioni generali di vendita
SanPietroburgo.it s.r.l. - Via San Senatore n. 2 - 20122 Milano - Tel: 02-867211 / 02-84256650 - Fax: 02-700434094

ORARI APERTURA: lunedi/venerdi 9-18.00 orario continuato

1999 - 2017© Copyright -  Sito realizzato da 650Mb web agency - made in Salento 
Page Rank Check
Contatta sanpietroburgo.it
anche su:
Sanpietroburgo.it su facebook Sanpietroburgo.it su Twitter Sanpietroburgo.it su Flikr Sanpietroburgo.it su myspace Sanpietroburgo.it su You tubeSanpietroburgo.it su Bliklist Sanpietroburgo.it su BiggerPocket Sanpietroburgo.it su B Kontakte Sanpietroburgo.it su Viaggiatori.net Crocierissime.it